Boldly going…

Ché sono giorni pieni e allora segnalo giusto che i ragazzi di Barabba avevano lanciato lì l’idea per l’ennesimo libro di fantascienza e io credo che la fantascienza sia difficile da scrivere e sia un contenitore di storie molteplici, un involucro per parlare d’altro, ma deve essere un bell’involucro, altrimenti vai a scrivere la versione cartacea di Starcrash, ma senza le lucine degli alberi di Natale a fare da stelle (true story).
Comunque stavo lì e alla fine un’amica mi ha detto “guarda che la scadenza per mandare qualcosa è oggi” e io mi ci sono buttato anima e corpo e per una sera ho scritto una robina breve e l’ho inviata. E il Many, uno dei ragazzi di Barabba appunto, mi ha ringraziato e mi ha detto “ah comunque la scadenza mica è oggi, è domani” e io ho insultato la mia amica che, per tutta risposta, mi ha sghignazzato in faccia con gusto.
E allora il giorno dopo sono tornato da un giro non ricordo dove ed erano le 23.40 e la scadenza vera era lì, a venti minuti, e vuoi che io non impieghi il mio tempo in qualsiasi modo che non sia dormire? E quindi ho scritto una seconda cosa, brevissima, per il gusto di farla arrivare al Many alle 23.58 e rotti secondi.
E insomma, tutte queste parole perché non ho voglia di lavorare e perché oggi esce L’ennesimo libro di fantascienza ed è gratis e lo trovate qui e, esattamente come per Cicatrici, è pieno di racconti bellissimi. E di due miei.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Tutti i giorni e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...