Up, up and away…

È uscito il trailer di Man of Steel. Ci vediamo qui sotto.

Da dove cominciare?
Intanto chiarendo che a me, Superman, non ha mai fatto impazzire. Sono poche le cose che mi piacciono e che sono legate all’ultimo figlio di Krypton: il film di Donner (per quanto imperfetto), la storia di Ennis con Hitman,  poche storie della Justice League America. Di norma non sono un grande fan del personaggio e, pur comprendendone la filosofia, di rado lo trovo interessante.
Detto questo: il trailer per me è un grosso sì. Con altrettanto grossi dubbi.
Tanto per cominciare il fatto che l’atmosfera così cupa e romanticamente disperata sembra traslata dai Batman di Nolan. Come se si fosse deciso di lasciare alla Marvel il lato cazzaro dei fumetti, mentre la DC si prende quello introspettivo. Il che, diciamolo, non è necessariamente un male, se non fosse che il regista è Zak Snyder uno che, con tutto il bene che gli voglio (ed è poco), ha la stessa capacità di essere introspettivo quanto la scena di Pierino che accende la candela con una scoreggia. 300, Watchmen e persino, in rari momenti, Sucker Punch erano film epici, capaci di esaltare, ma non profondi. Quel poco di profondità che era presente in Watchmen era per mano di Moore e Snyder si limitava a riportarla pedissequamente su schermo.
Infine, cosa che non va sottovalutata, nei mesi scorsi girava voce di una sceneggiatura buttata lì, chiusa in fretta e furia, vittima di molte riscritture e nella quale neanche gli studios credevano, ma ormai si doveva produrre il film.
Ora vedi il trailer e non puoi fare a meno di tenere conto di quanto scritto sopra.

MA POI C’È QUEL CAZZO DI SCENA DI LUI CHE STA PER SOLLEVARSI IN VOLO E LA POLVERE SI ALZA IN ARIA E ALLORA È TELECINESI E NON VOLA E POI LO SCARAVENTANO ATTRAVERSO IL MURO DENTRO LA PORTA BLINDATA DI UNA BANCA E POI IL COSTUME È UNA FIGATA E CAZZO NON VEDO L’ORA NON VEDO L’ORA NON VEDO L’ORA.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Cinemino e contrassegnata con , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

2 risposte a Up, up and away…

  1. SallyScrive ha detto:

    lo sbrocco finale è bellissimo xD
    comunque si, fa molto nolan. a me questo tono cupo e introspettivo dei film dc mi sta anche bene, eh? credo sia giusto che le due case si distinguano nettamente anche come stile cinematografico, ci sta.
    mi preoccupa il gossip sulla sceneggiatura: in effetti è un po’ che doveva uscire ‘sto film e in genere se una cosa viene rimandata più volte non è buon segno -__-”

    vabbeh, dai: si va a vederlo, no? 😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...