Cosa stai scrivendo? /4

Quello che stiamo facendo non è un semplice tour musicale. Quello che stiamo facendo è un viaggio verso la fine. È come se fossero gli ultimi giorni di Roma e, fuori, i barbari stessero distruggendo i nostri villaggi, le nostre case, i nostri templi e noi fossimo ancora chiusi dentro i palazzi, gli schiavi nubiani che ancora ci portano uva e miele e, stesi sul triclinio, suoniamo l’arpa mentre fuori Roma brucia. Ecco, questo ho pensato mentre guardavo tutto quello che mi circondava: le luci, i tecnici, i cavi, le magliette del tour, le file interminabili, gli striscioni colorati, la gente che si esaltava. Sono gli ultimi giorni di Roma e noi stiamo guardando i barbari che distruggono tutto, mentre ci diamo sotto con l’arpa perché è l’unica cosa che sappiamo fare: suonare, suonare, suonare, andare avanti, cercando, con la nostra musica, di rimandare l’inevitabile.
Ma sono gli ultimi giorni di Roma e Roma, alla fine, è caduta.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in On writing e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...