Oh what a glorious day…

Cinque cose che vuoi fare, una volta uscito dal cinema in cui hai visto Mad Max: Fury Road.

1. Riempire di mazzate la tua macchina per darle l’aspetto malandato. Montarci dei rostri e delle lame. Chiedere a un amico di salire sul tettuccio, tenendo una lancia esplosiva in una mano.

2. Strapparti un braccio e montarci un arto bionico.

3. Dare un figlio a Charlize Theron.

4. Far esplodere qualcosa, urlando “ammiratemi”.

5. Rientrare in sala e guardare di nuovo il film.

Detto questo, com’è?
Mettiamola così: può non piacere il genere o la storia. Ma è una gioia per gli occhi. È un film diretto da uno che sa come si dirige un film. Che sa dove si mette la telecamera, che sa come la si muove. Con una fotografia magnifica. Con ambienti e personaggi e un mondo e un’atmosfera che si tagliano con una spatola da burro. Con scene epiche. Che non si ferma mai. Mai. Che non ti lascia un attimo a pensare “che palle, quando finisce?”. Che riempie lo sguardo e le orecchie e il cuore. Che ti regala una Theron in grazia divina e un Hardy che recita con ogni muscolo del corpo.
È un film vero, come ne fanno così maledettamente pochi, che ti viene da chiederti perché Miller è rimasto in panchina così a lungo. E ti fa chiedere come sarebbe potuto essere il suo film della Justice League, se avesse avuto carta bianca e possibilità di lavorare come sa fare.
Non vedo l’ora di tornare in sala, perché è un’esperienza che non vedo l’ora di ripetere.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Cinemino. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...