And then there were none… /2

C’è da dire che, quando ho lanciato la proposta di accettare vostri suggerimenti di cose da fare prima del mio quarantesimo compleanno, mi sono mosso in maniera un po’ azzardata, senza soffermarmi particolarmente sui rischi. O senza chiedermi se foste in grado di accettare la cosa.
Lo siete stati. Ho ricevuto diverse mail. Alcune hanno progetti belli, che però richiedono più tempo di quanto disponga al momento (ma che comunque farò, perché sono belli davvero). Altri sono leggermente impraticabili (dico a te che volevi che andassi tutte le domeniche da qui a Maggio alla prima messa del mattino).
Però era difficile sceglierne una, di proposta. E quindi ne ho scelte più di una. Sicuramente due, forse tre, dipende sempre dal tempo.
Al momento non voglio anticipare cosa sarà. Posso giusto dire che una cosa sarà per me molto imbarazzante, mentre l’altra sarà particolarmente fastidiosa.
Ci riaggiorniamo a domani, in cui sarà fatta la prima cosa. Che prevede vestiti comodi e piedi nudi.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Quarant'anni, Tutti i giorni. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...