We used to share a drink and let the demons out…

Forse la cosa più difficile di avere cambiato città e paese è la mancanza degli amici che ti eri fatto.
Il senso di nostalgia per quando prendevo il cellulare e scrivevo “ci sei per bere uno spritz?” o per organizzare una visione di qualcosa, a casa, o al cinema.
Ci sono giorni, come questo, in cui mi rendo conto di essere stato molto fortunato ad averli avuto a portata di mano per molto tempo e, anche, che non tutti hanno questa fortuna.
Ma, in qualche modo, li rende più difficili, i giorni come questo.

Questa voce è stata pubblicata in Scazzo. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.