Bala!

Quando mi immaginavo nel ruolo di padre, un tempo, pensavo spesso ai film con cui sono cresciuto. Mi immaginavo sul divano, con mio figlio, a guardare Goonies e Mary Poppins. Sarebbe stato il momento condivisione, ma anche di passaggio di consegne. “Questi film hanno significato tanto, per me, spero che sarà lo stesso per te e per i tuoi figli”.

Ora sono dieci minuti che guardo ad anello il video di Uptown funk, con mia figlia che mi esorta a rimetterlo su, appena finisce, con un imperativo “bala!”, e vorrei parlare con il me stesso del passato e dirgli “non hai capito niente, amico mio”.

Questa voce è stata pubblicata in Melodia del suono e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.