Archivio dell'autore: therealzen

Giorni a chiedersi tutto cos’ era, vedersi ogni sera…

Non lo so cosa mi diresti, se fossi qui. Non so se mi consoleresti o se troncheresti questo peso che ho sul petto con una delle tue verità secchissime.Non lo so perché, ogni tanto, mi guardo intorno e mi accorgo … Continua a leggere

Pubblicato in Scazzo | Lascia un commento

From this soil, my people came, in this soil remain…

Ieri, Tumblr ha annunciato che, a breve, cancellerà tutti i contenuti porno o vietati ai minori di 18 anni, causando una serie di reazioni tra il sorpreso e l’alterato. Il porno, su Tumblr, è una delle componenti più forti in … Continua a leggere

Pubblicato in Tutti i giorni | Contrassegnato , , , | Lascia un commento

But, inside your head there’s a record that’s playing a song called “Hold on, hold on, you really got to hold on…”

Quelle strane giornate dove il tempo passa in fretta, poi si ferma, poi riprende a scorrere, poi si ferma di  nuovo e tu, improvvisamente, non sai che ora sono, che giorno è, che persona sei. Parli con colleghi. Parli con … Continua a leggere

Pubblicato in Scazzo | Contrassegnato | 3 commenti

You did not desert me, my brothers in arms…

Chi l’ha scritta quella cosa che gli amici sono la famiglia che ci siamo scelti?Quando è diventata vera? Non lo so. So che lo è stato, a un certo punto. Che voglio bene a persone che ho conosciuto relativamente tardi … Continua a leggere

Pubblicato in Tutti i giorni | Contrassegnato | Lascia un commento

Oh If I’d only seen that the joke was on me…

Poi, a risollevarti un lunedì piovoso, ti ricordi che Regina Spektor ha pubblicato un nuovo singolo e quindi lo metti su, tutto contento.E scopri che dura 1.42 minuti.Un. minuto. e. quarantadue.Non sono sicuro, ma credo che, a 1.43, si senta … Continua a leggere

Pubblicato in Melodia del suono | Contrassegnato , , , | Lascia un commento

So would you play that crazy little song again for me?

Ho cominciato a lavorare in questo ufficio a Luglio 2017. Tra le varie regole che ci sono, una prevede il non poter usare cuffie. Siamo in un open space, è richiesto che parliamo tra di noi e poi c’è il … Continua a leggere

Pubblicato in Melodia del suono, Scazzo | Contrassegnato , , , , , , , | Lascia un commento

Era bello il cielo d’inverno, come i tuoi denti…

Ieri ho comprato i primi regali di Natale. Sono stato lì a pensare a cosa prendere a chi. Ho pensato, ho cercato soluzioni, ho fatto ordini. Ieri ho ricevuto parziali buone notizie. Non sono ancora buone notizie complete, ma è … Continua a leggere

Pubblicato in Tutti i giorni | Lascia un commento