Archivi tag: The White Buffalo

Where we caught a glimpse of all we missed from the stars that filled our eyes…

La solita lista di fine anno delle canzoni che, secondo Spotify, ho più ascoltato quest’anno (tolto Hamilton). C’è da precisare che, in verità, la canzone che ho ascoltato di più in assoluto sarebbe “Uptown funk” di Mark Ronson feat. Bruno … Continua a leggere

Pubblicato in Melodia del suono | Contrassegnato , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Hurry back to me, my wild calling, it’s been the worst day since yesterday…

La gatta che ti occhieggia e sembra sempre arrabbiata e insoddisfatta, concedendosi, ogni tanto, pause per farsi coccolare.Non ha ancora accettato i cambiamenti nella casa, i nuovi ritmi, i nuovi odori, il via vai di gente. Chissà se lo farà … Continua a leggere

Pubblicato in Scazzo | Contrassegnato , , , , | Lascia un commento

Son sempre qui a vivermi addosso, ho dai miei giorni quanto basta…

Le solite dodici canzoni di un anno finito, pieno di momenti in cui la musica mi ha accompagnato e mi ha tenuto la mano perché ne avevo bisogno. Quest’anno ho avuto un sacco di musica caotica, pochi album ascoltati da … Continua a leggere

Pubblicato in Melodia del suono, Tutti i giorni | Contrassegnato , , , , , , , , , , , | 2 commenti

But don’t listen to him, he’s a fucking peckerwood…

C’è questa versione di un pezzo di The White Buffalo per me molto importante, che adoro, come spesso mi capita con i pezzi acustici. Mi piace l’impostazione, come la fa, la versione più “di pancia” di quella da studio. E … Continua a leggere

Pubblicato in Melodia del suono | Contrassegnato , , , | Lascia un commento

And what’ll you do now, my darling young one?

Solita lista di pezzi che mi hanno accompagnato, in questo 2016 complicato, pieno di bei picchi e di una costante sensazione di ineluttabilità. Ho avuto difficoltà, nel scegliere i pezzi. Di alcuni non ero sicurissimo, di altri non ero certo … Continua a leggere

Pubblicato in Melodia del suono | Contrassegnato , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Cose varie (2016 finora) /2

Non ne leggo in giro, di Billions, eppure a me sta piacendo molto. Un procuratore distrettuale specializzato nei crimini finanziari che cerca di incastrare un multimilionario un po’ Steve Jobs, un po’ Gordon Gekko. Come capita spesso, nelle serie di … Continua a leggere

Pubblicato in Cose varie, Melodia del suono, Tutti i giorni | Contrassegnato , , , , , , , | 4 commenti