Ho detto che sono un dio, non Dio. Almeno credo.

Come molti di voi sapranno, campeggiatori, camperisti e campanari, oggi è il giorno della Marmotta e quindi in piedi.
Oggi, Punxsutawney Phil, il più grande metereologo del mondo, uscirà dalla sua tana e farà la sua previsione: se vedrà un’ombra saranno altre sei settimane di inverno, in caso contrario, avremo una primavera anticipata.
Cosa possiamo fare, mentre aspettiamo il verdetto di Phil? Possiamo pensare a curare le nostre labbra screpolate, baciare la nostra padrona di casa, salutare i vecchi compagni di scuola che vendono assicurazioni, mangiare come animali perché non vi preoccupa il colesterolo, perché siete un dio o perché la vita è troppo breve, per preoccuparsi dell’infarto (a meno che la vostra vita non sia un eterno e ripetuto 2 Febbraio).
Io, quest’anno, ho seriamente bisogno di primavera e faccio tifo perché Phil non veda un’ombra. Ripasserò Ricomincio da capo, mentre aspetto.
Forza, Phil, non mi deludere.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Tutti i giorni e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

Una risposta a Ho detto che sono un dio, non Dio. Almeno credo.

  1. Sara ha detto:

    Ecco appunto…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...